Radar 17

radar-logo-biancoIl Radar Festival è ormai arrivato alla settima edizione ed al settimo anno di vita. Si tratta di un traguardo importante per una rassegna continuativa che fino ad oggi non aveva fatto altro che crescere. E dopo così tanti anni è giunto anche il momento di osare qualcosa in più, fare un salto in avanti ambizioso e cambiare un po’ le vesti dell’evento.

Per questa edizione, quindi, potremo dire addio alla classica rassegna continuativa: al suo posto avremo ben cinque giorni anticipati dell’evento del festival e con inoltre due notti di anteprime, il tre ed il quattro giugno, in compagnia di Neutral Milk Hotel e Deafheaven.

Nel cambiamento, però, è giusto lasciare anche un po’ di tradizione, ecco quindi che il luogo dell’evento sarà sempre lo stesso, cioè Parco delle Mura. Ma questa volta non saremo in presenza di un solo palco, ma bensì di ben tre palchi: due all’aperto, che saranno i palchi principali, ed uno più piccolo al chiuso, localizzato dentro al Circolo Mame, e questo palco conterrà la parte del clubbing. Ci saranno quindi vari dj-set per festeggiare quando saranno finiti i concerti.

Per noi il 2017 rappresenta quindi l’anno del cambiamento e della scommessa, proprio come era già stato annunciato alla fine del festival dello scorso anno, cioè nei mesi scorsi. Annunciamo anche che sul palco tornerà Slowdive e che la nostra sarà l’unica data Italiana in programma nel loro tour. Successivamente si presenteranno sul palco anche alcune band Italiane, come i Brothers in Law, i Soviet Soviet ed i Be Forest.

Ma le novità non finiscono qui. Quest’anno prevede la partecipazione di artisti big e famosi come i Joan As Police Woman, i Tycho, ed i Mount Kimbie. Oltre a loro saranno presenti artisti che hanno fatto la storia, delle vere e proprie pietre miliari che non possono mancare a questo evento: stiamo parlando ovviamente dei Calexico.

Nonostante questo, però, Radar continuerà a mantenere quell’aspetto per cui si è sempre contraddistinto nelle edizioni passate, cercherà cioè di far largo ai giovani ed ai più emergenti e potenzialmente bravi, sia Italiani che stranieri.

Stiamo lavorando a Radar 17 da mesi ormai, ed ora che abbiamo annunciato le line up possiamo dirlo davvero: Radar 17 sarà un grandissimo evento, come mai prima, a cui non si può mancare.

Ringraziamo come sempre gli sponsor che ci hanno consentito tutto questo. Un ringraziamento particolare al nostro Main: TagliaerbaElettrico.it che è anche il nostro second sponsor ufficiale.